L’etichetta che partì da una manciata di dischi da 3 dollari per diventare il nome più rispettato dell’industria musicale per le release d’archivio: Rhino Entertainment è catalogo e divisione marketing del Warner Music Group (WMG). Abbiamo fatto uno scambio di battute con il suo presidente Mark Pinkus.

Mark Pinkus, presidente di Rhino Entertainment

Ci racconti la storia di questa mitica etichetta?

La Rhino fu fondata nel 1978 da Richard Foos, un autentico genio che all’inizio vendeva LP dal bagagliaio della sua macchina. In poco tempo mise in piedi un negozio nella zona di Westwood a Los Angeles, aprendo il primo store della Rhino. Divenne noto come il posto più cool di L.A. per comprare dischi e Foos con lo store manager Harold Bronson formarono presto l’etichetta Rhino per portare un po’ della loro peculiare attitudine anarchica su vinile, con pubblicazioni di artisti eccentrici come Wild Man Fischer e la Temple City Kazoo Orchestra. La Rhino era il perfetto complemento per un music business che si prendeva troppo sul serio. Un anno dopo la Rhino pubblicò la sua prima ristampa: un picture disc dei The Turtles, che diventò un modello di riferimento per l’acquisizione di cataloghi, ottenendo i diritti per hitmaker come i Monkees, Curtis Mayfield e i Chicago e per etichette come l’allora influente label hip-hop Sugar Hill. In quanto business “fatto da appassionati di musica per appassionati di musica”, le nostre pubblicazioni si guadagnarono il plauso di consumatori e critici per la meticolosa cura e lo speciale packaging contenente foto rare, testi e informazioni di registrazione. Nel 1992 la Rhino firmò un accordo esclusivo di ristampa e distribuzione con la Atlantic Records e cominciò a ripubblicare i suoi classici; dalle leggendarie star R&B tra le quali Aretha Franklin e Otis Redding alle icone del jazz come John Coltrane. Pochi anni dopo fece lo stesso con il catalogo della Elektra e nel 1998 la Rhino fu ufficialmente acquisita da WMG, consentendo così l’accesso al suo intero catalogo. La Rhino continua oggi a fissare il suo standard d’eccellenza nel business delle ristampe di cui fu all’avanguardia, e lo fa ovviamente sia per i prodotti fisici che per il digitale con un’attenzione massima nella qualità audio, nella ricerca di materiale extra e inedito come le bonus track e poi siamo accurati nella creazione di note informative a supporto dei nostri prodotti sempre proposti con dei packaging creativi e accattivanti. Il catalogo (di oltre 5mila pubblicazioni) include le opere di Led Zeppelin, Eagles, Fleetwood Mac, Aretha Franklin, The Doors, Chicago, Ray Charles, Black Sabbath, John Coltrane, Yes, Phil Collins, Ramones e i Monkees.

I recenti successi commerciali?

Senza precedenti è stato il successo della campagna di ristampa dei Led Zeppelin! Ha determinato un ulteriore standard qualitativo per la ripubblicazione del catalogo di una band, con versioni estese di ciascuno dei nove album della band su formato CD, LP, digital e streaming. Queste uscite sono state nella Top 10 nelle classifiche mondiali ricevendo anche recensioni a cinque stelle. Un altro grande risultato è stato l’eccezionale accordo con i Grateful Dead, che include la ristampa di diverse pubblicazioni ogni anno, ripescate dal vasto archivio della band, comprese registrazioni dal vivo inedite ma gestiremo anche il sito ufficiale della band (dead.net), del suo nome e delle licenze sui suoi iconici loghi e immagini. Il nostro focus sul catalogo dei Grateful Dead ha portato la band a un livello di successo inedito fuori dagli Stati Uniti, compreso il primo ingresso di sempre della band nelle classifiche italiane!

Alcune altre uscite importanti in arrivo e altre vostre soddisfazioni?

Alcuni altri recenti successi includono le due colonne sonore della nuova serie “Twin Peaks”, come anche le ristampe deluxe di alcuni degli album più importanti della musica, come Hotel California degli Eagles e The Queen Is Dead degli Smiths. Nel 2018 Rhino festeggia il suo 40esimo anniversario con altre fantastiche pubblicazioni di Fleetwood Mac, Whitesnake e The Cars, fra gli altri.