Ghali, rinnovato il contratto con Warner Music Italy per altri tre album

Il rapper di “Good Times” firma nuovamente con la label per collaborare ad altri tre album in studio. Si lavorerà sullo sviluppo della sua carriera a livello internazionale
Ghali e Marco Alboni, Warner Music Italy. Foto: ufficio stampa
Ghali e Marco Alboni, Warner Music Italy. Foto: ufficio stampa

Ghali, già sotto contratto con Warner Music Italy, firma il rinnovo dell’accordo con la nota etichetta per altri tre album in studio. L’artista è reduce dal successo dell’ultimo lavoro discografico DNA e di un percorso in cui ha scalato le classifiche con hit come Habibi e Cara Italia. Lavorerà ancora al fianco di WMG, con il fine di sviluppare una carriera anche oltre i confini della nostra penisola.

L’artista di origini tunisine cresciuto a Baggio (MI) vanta delle collaborazioni di eccezione già con moltissimi artisti italiani. Fra questi: Fedez, Guè Pequeno, Tha Supreme, Salmo, Sfera Ebbasta e, fra i più recenti, anche Liberato. Non solo: anche dal panorama mondiale ha avuto l’occasione di lavorare con pesi massimi della discografia come Ed Sheeran, Stormzy e Travis Scott. Ciò gli ha consentito di partecipare a grandi festival europei, come il Lollapalooza di Parigi e il Wireless di Francoforte.  

Con più di un milione e mezzo di dischi venduti in Italia e diverse posizioni numero uno in classifica, DNA – targato 2020 – è attualmente il suo più recente progetto in studio. Contiene singoli come Boogieman, Good Times e Barcellona, che hanno monopolizzato i passaggi radiofonici consentendo all’artista di consolidare il proprio status e diventare così uno dei più acclamati nomi dell’urban pop italiano.

Il rinnovo di Ghali con WMG

Ghali, a proposito della rinnovata firma con Warner: «Ho un ottimo rapporto con Marco Alboni e tutti alla Warner Music Italia. Mi rende felice continuare la nostra collaborazione. Sto lavorando a nuova fantastica musica che non vedo l’ora di far conoscere al mondo e ai miei fan con l’aiuto del mio team»

Marco Alboni, Presidente e Amministratore Delegato di Warner Music Italy, ha aggiunto: «Ghali è una delle figure culturali più importanti d’Italia, è un artista incredibile e la voce di una generazione. Abbiamo raggiunto un incredibile successo insieme. Attingendo alla rete globale di Warner, siamo stati in grado di ottenere collaborazioni con alcune delle nostre più grandi star internazionali. Sono lieto di aver rinnovato la nostra partnership e di poter sperare in ulteriori successi in futuro». 

Al suo Leader Mixtape, il progetto di debutto del 2013, ha fatto seguito il primo singolo di successo, Ninna nanna (2016), che ha stabilito un nuovo record di streaming in Italia con il numero più alto di ascoltatori nel giorno di uscita. Album, il suo primo album in studio, lo ha reso uno dei più amati del panorama italiano e anche del Nord Africa e Medio Oriente, dove è popolare grazie alle sue radici tunisine.

Nel maggio dello scorso anno, Ghali è diventato il volto della campagna della Città di Milano nella fase finale del primo lockdown. L’iniziativa ha coinvolto architetti, designer e creativi a ripensare gli spazi pubblici in modo da rispettare nuove regole di sicurezza per contrastare la diffusione del Covid-19.

Articolo Precedente
Justin Bieber, foto di Mike Rosenthal/Getty Images

Justin Bieber, il messaggio a Simone Biles dopo il suo ritiro dalle Olimpiadi

Articolo Successivo
House of Gucci Adam Driver Lady Gaga

"House of Gucci", guarda il primo trailer del film con Lady Gaga


Articoli correlati
Total
2
Share