Certificazioni Fimi: secondo platino per Marracash, primo oro a Madame e sangiovanni

L’ultima settimana del 2021 si è conclusa con una serie di grandi risultati per molti dischi e singoli in Italia. Fra le targhette anche Pink Floyd, Sfera Ebbasta e Zucchero, mentre fra i singoli spiccano Maneskin, Irama e Marco Mengoni
Sangiovanni e Madame. Foto ufficio stampa
Sangiovanni e Madame. Foto ufficio stampa

Oggi è il primo lunedì del 2022 e tanto per iniziare bene questo nuovo anno di musica, anche le certificazioni Fimi sono arrivate puntualissime. La 52esima settimana dell’anno che ci siamo lasciati alle spalle si è appena conclusa e la Federazione Industria Musicale Italiana, in collaborazione con Gfk, ha reso noti i titoli che hanno raggiunto le ambìte targhette oro, platino e multiplatino nel nostro paese.


Ecco quali sono gli album e i singoli che hanno festeggiato degli importanti traguardi in Italia, con alcune sorprese. Ci sono infatti nella lista di Fimi alcuni album decisamente storici, mentre altri sono freschissimi di pubblicazione e i rispettivi autori hanno potuto già appendere alla parete i grandi risultati ottenuti.


Le certificazioni Fimi della 52esima settimana: album

Partiamo subito dagli album: in vetta alle nuove certificazioni Fimi c’è un titolo senza tempo. Si tratta di The Dark Side Of The Moon dei Pink Floyd, pubblicato nel lontano marzo del 1973 e giunto oggi al suo sesto disco di platino in Italia. Quarto platino, invece, per Famoso di Sfera Ebbasta, pubblicato dal rapper di Ciny a fine 2020, ricchissimo di collaborazioni internazionali.

Uno fra i più freschi è Noi, loro, gli altri di Marracash, che nell’ultima settimana dell’anno ha potuto festeggiare il suo secondo disco di platino a circa un mese e mezzo dalla sua pubblicazione. Sorpresa invece per un disco targato 2012, ovvero The Heist di Macklemore e Ryan Lewis (che contiene la super-hit Can’t Hold Us), che chiude il 2021 con il suo primo platino in Italia.

Subito un oro invece per Discover di Zucchero, il nuovo album di cover dell’artista, che tra l’altro ci ha raccontato in un’intervista diverse curiosità su questo nuovo lavoro discografico. A seguire, ottengono il loro primo oro in Italia anche Feels Like Home di Norah Jones, Twenty Five di George Michael, Taylor Swift (con l’album Lover) e Regatta The Blanc, il secondo album in studio dei Police.

Le certificazioni Fimi della 52esima settimana: singoli

Passiamo ai singoli che sul finire del 2021 hanno ottenuto le ambìte certificazioni Fimi. A inaugurare la lista la “coppia che scoppia”, formata da Camila Cabello e Shawn Mendes. I due, freschi (purtroppo) della fine della loro relazione sentimentale – come accaduto ad altre coppie famose nel corso di quest’anno – possono comunque consolarsi con il quarto platino assegnato al brano Señorita.

Sul suolo italiano, i Maneskin continuano a macinare successi su successi (tra l’altro si sono appena esibiti a Los Angeles per il Capodanno 2022). La loro Beggin’ è giunta al suo terzo platino proprio nell’ultima settimana del 2021.

Le certificazioni Fimi proseguono con i doppi platini di alcuni singoli, alcuni meno recenti di altri, come Niente canzoni d’amore di Marracash (contenuta in Status del 2015) e Morto mai di Lazza (dall’album Re Mida del 2019). Melodia proibita di Irama, pubblicata quest’anno, è invece al suo primo doppio platino a pochi mesi dalla sua uscita.

Fra gli internazionali spiccano invece Elton John e Dua Lipa con Cold Heart e la conosciutissima e apprezzata Zombie dei Cranberries. Nella lista di certificazioni, poi, giunge al suo primo disco di platino Quello che fa male di LDA, uno dei talenti di Amici21.

I singoli d’oro di fine 2021

Discorso a parte per i dischi d’oro assegnati a molti dei singoli usciti quest’anno e non. Di certo, fra i più recenti spicca Perso nel buio di Madame e sangiovanni, che insieme a Cambia un uomo di Marco Mengoni (che ha anticipato il nuovo disco Materia Terra) ottiene il suo primo oro in assoluto.

Ancora un oro invece per Wallah di Ghali, un po’ meno recente dei precedenti, ma anche un riconoscimento a Cosplayer di Marracash e ad altri titoli interessanti soprattutto fra gli internazionali. Per la prima volta in Italia ottiene infatti un oro Don’t Stop ‘Til You Get Enough di Michael Jackson, insieme alla famosissima Let’s Get Loud di Jennifer Lopez, Womanizer di Britney Spears e Everyday di Asap Rocky.


Articolo Precedente
Samuel. Foto ufficio stampa

Samuel ha annunciato un nuovo singolo: è in arrivo "Elettronica"

Articolo Successivo
The Weeknd

The Weeknd, il nuovo album "Dawn FM" esce il 7 gennaio: guarda il trailer

Articoli correlati
Total
2
Share