Più musica per i giovani: arriva il Bonus Cultura per i ragazzi nati nel 2000

È stato approvato il decreto 18 App che consente ai giovani nati nel 2000 di accedere al Bonus Cultura. La spesa potrà essere dedicata a prodotti musicali
Più musica per i giovani: arriva il Bonus Cultura per i ragazzi nati nel 2000
Unsplash

Per il terzo anno consecutivo, il Bonus Cultura si farà. Molti ragazzi, infatti, grazie al decreto 18 App (pubblicato ufficialmente in Gazzetta Ufficiale e già entrato in vigore) potranno usufruire di questo bonus per alcune spese in ambito culturale. Ma come funziona?

Innanzitutto è utile ricordare che – dopo quanto fatto negli scorsi due anni per i ragazzi nati nel 1998 e nel 1999 – questo provvedimento riguarda esclusivamente chi è nato nell’anno 2000. Si tratta di un Bonus di 500 € da spendere nel corso del 2019. In che modo? Cinema, eventi culturali, libri, musei, monumenti, parchi, teatro, danza e musica.

Ebbene sì. Anche la musica – sia fisica che digitale – potrà essere acquistata tramite il Bonus Cultura. Secondo alcuni dati, grazie a questo bonus, nei primi sei mesi del 2018 sono stati spesi 13,7 milioni di euro in musica registrata.

Tutte le informazioni sono sul sito ufficiale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo Precedente
Fedez duetta con Zara Larsson: arriva Holding Out For You

Fedez duetta con Zara Larsson: arriva "Holding Out For You"

Articolo Successivo
Tiziano Ferro: il 22 novembre arriva il nuovo album Accetto Miracoli

Tiziano Ferro: il 22 novembre arriva il nuovo album

Articoli correlati
Total
9
Share