Approvato il testo di legge con Direttiva Copyright: soddisfazione di FIMI

Per FIMI si tratta di un passaggio importante che riguarda uno strumento per garantire la produzione e lo sviluppo della musica online
FIMI
Logo Fimi

È stata definitivamente approvata in Senato la Legge di delegazione europea. Grazie ad essa, è passato anche l’articolo 9, che riguarda il recepimento della Direttiva Copyright in Italia. Questo articolo, in particolare, riguarda i principi base in materia di diritto d’autore da introdurre nell’ordinamento del nostro Paese. Per FIMI si tratta di un passaggio importante.

Adesso, la definitiva approvazione deve essere seguita da un’effettiva implementazione dell’articolato comunicato nella legge italiana sul diritto d’autore.

«Abbiamo apprezzato l’impegno di tutte le forze politiche che hanno spinto al massimo per arrivare a questo snodo fondamentale per la tutela dei contenuti nel mondo digitale» ha detto Enzo Mazza, Ceo di Fimi. «La direttiva sul copyright è uno strumento essenziale per garantire la produzione e lo sviluppo della musica online».

L’approvazione della direttiva arriva in un momento difficile, che dura ormai da più di un anno, per il settore musicale e non solo.

Articolo Precedente
Jim Steinman, Meat Loaf, Jeff Kravitz, FilmMagic, Inc

Meat Loaf omaggia il suo collaboratore Jim Steinman, morto a 73 anni

Articolo Successivo
Colapesce e Dimartino

L'estate non ferma "Musica Leggerissima": arriva il remix di Cerrone


Articoli correlati
Total
3
Share